Benvenuti nel FiRST Lab: Field Robotics South-Tyrol Laboratory

L’obiettivo del FIRST Lab è quella di condurre ricerca interdisciplinare e applicata mettendo in contatto il settore “meccatronica, robotica e automazione” e quello “agro-forestale”. In particolare, nell’ambito della Strategia S3 promossa dalla Provincia Autonoma di Bolzano, questo progetto e laboratorio della Libera Università di Bolzano si colloca nell’ambito “Tecnologie Alpine” con punti di contatto con le tecnologie energetiche e alimentari, aree di ricerca strategiche dalla Provincia stessa.

Le attività di ricerca comprendono:

  1. Ricerca di base ed applicata, così come servizio conto terzi, nel campo della meccanica applicata, della meccatronica, dell’automazione e della robotica mobile per attività all’aperto.
  2. Sviluppo e configurazione di robot autonomi e semi-autonomi.
  3. Sviluppo di tecnologie per operazioni di monitoraggio (in ambienti come meleti, serre, alvei di fiumi, laghi, colline), l’ispezione automatizzata e la raccolta di campioni.
  4. Ricerca in collaborazione con le PMI per favorire il trasferimento tecnologico dei prodotti/processi sviluppati nelle aree di ricerca sopra menzionate.

Il Laboratorio è ospitato presso l’edificio B5 del NOI-Techpark di Bolzano (https://noi.bz.it/it).

In particolare, una importante collaborazione è attiva con l’Agroforestry Innovation Lab (referente prof. F. Mazzetto) e, inoltre, è prevista la collaborazione con altri laboratori che ospitati anch’essi presso l’edificio B5: il Laboratorio di Termofluidodinamica Applicata (referente prof. M. Righetti), e il Laboratorio di Bioenergia e Biocarburanti (prof M. Baratieri).

Il progetto e il laboratorio sono finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dal Programma d’Investimenti per la Crescita e l’Occupazione 2014-2020 – Provincia Autonoma di Bolzano (I)